Panno del Casentino

Di origine centenaria, riscoperto oggi da molti stilisti d'alta moda

Il “Panno del Casentino” o “Tessuto del Casentino” ha origini antiche ed era già utilizzato agli inizi del ‘300.
Nell’ottocento si è diffuso con la nascita del Lanificio di Stia, oggi divenuto anche museo dell’Arte della Lana. Si contraddistingue dai sui riccioli, ottenuti con la “ratinatura”, che gli danno volutamente un aspetto rustico, apprezzato anche da numerosi stilisti di alta moda che lo utilizzano per i loro lussuosi prodotti. I colori classici di questa pregiata lana sono l’arancione e il giallo, ma oggi vi è una più ampia cromatura di colori.

Dove si può acquistare il Tessuto Casentino:
T.A.C.S. 
Via Sanarelli, 49 Stia (AR) Tel. +39 0575 583659 www.tacs.it - info@tacs.it
Tessilnova
Via G. Sartori 2/4 Pratovecchio (AR) tel. +39 0575 582685 www.tessilnova.com - informazioni@tessilnova.com

TAG
Abbigliamento
casentino
correlazioni