Patata rossa di Cetica

Riconosciuta dalla Comunità Europea come prodotto D.O.P.

Coltivata in Casentino a partire dagli inizi dell’ottocento, la patata rossa di Cetica è un prodotto particolarmente apprezzato, diffuso nel Pratomagno casentinese al di sopra dei 500 mt: presenta una forma tondeggiante irregolare e buccia di colore rosso e una polpa bianca con leggere venature rosso chiaro.
La patata di Cetica viene ancora prodotta con tecniche tradizionali, piantata tra marzo e aprile e raccolta nei mesi di agosto e settembre. Il consumo di questo prodotto ha grande rilievo nella preparazione di piatti tradizionali, come tortelli, gnocchi (“topini”), stufati.  

Sito ufficiale della Patata Rossa di Cetica

TAG
casentino
gastronomia